Ti trovi in:

UtilitÓ

SARE - Comunicazioni obbligatorie

Semplificazione Amministrativa in Rete

Sito Regionale degli Aggiornamenti SARE   Comunicafacile - le comunicazioni obbligatorie on line  Regione Emilia Romagna

** Aggiornamenti Sare Client
Si comunica che sono state aggiornate le tabelle di decodifica di Sare Client per correggere un problema di disallineamento delle tabelle di cessazione e trasformazione e per recepire i nuovi codici relativi a Comuni unificati (es. Sissa-Trecasali).
Nel caso si riscontrino problemi di questo tipo su Sare Client, prima di tutto occorre importare le nuove tabelle di decodifica
- accedendo a Sare Server
->dal Menù di sinistra -> [Tabelle di Decodifica]
-> seguire le indicazioni contenute nella pagina (scaricare il file zip in una cartella locale, estrarre i file, lanciare Sare Client->Barra Menù->Utilità->Aggiorna tabelle ministeriali)

Dal 10/1/2014 è disponibile alla pagina https://sare.regione.emilia-romagna.it/prodotti/ l'ultima versione SARE Client 2.3.4 e relativo manuale.
 
** Interruzioni SARE Server
Vedere alla pagina di accesso (scorrere la pagina)

** Modalità Invio
Tirocini. modifiche sui tirocini di cui alla Legge Regionale n. 7 del 19/7/2013 della Giunta della Regione Emilia Romagna. Note operative negli allegati

** Cittadini Croati
Dal 1 luglio la Croazia è entrata a far parte dei Paesi membri dell’Unione Europea. Come si devono compilare i campi obbligatori relativi al permesso di soggiorno?
I dati relativi al permesso di soggiorno, in attesa del prossimo aggiornamento degli standard tecnici, devono essere compilati convenzionalmente come segue:
- TITOLO DI SOGGIORNO: altro provvedimento
- MOTIVO TITOLO DI SOGGIORNO: lavoro subordinato
- SCADENZA TITOLO DI SOGGIORNO: 31/12/2099 (data convenzionale)
- QUESTURA RILASCIO TITOLO DI SOGGIORNO: si indica la questura della provincia in cui il lavoratore presterà servizio  


****

Dall’11 Gennaio 2008 la via telematica costituisce la modalità di trasmissione riconosciuta dalla legislazione nazionale in materia di comunicazione dei rapporti di lavoro, consentendo ai datori di lavoro, alle agenzie di somministrazione e ai soggetti obbligati di assolvere gli obblighi di comunicazione anche nei confronti degli altri Enti coinvolti (INAIL, INPS, Direzioni Regionali e Provinciali del lavoro, Prefettura-UTG). Il Decreto del Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, d’intesa con la Conferenza unificata delle Regioni, del 30/10/2007, ha reso effettivo l’obbligo introdotto dalla Legge finanziaria n. 296 del 27/12/2006 di effettuare le comunicazioni obbligatorie dei rapporti di lavoro avvalendosi dei servizi informatici messi a disposizione dai Servizi competenti.

Servizio SARE:

Il Servizio Lavoro della Provincia di Parma ha predisposto, di concerto con la Regione Emilia Romagna e le altre Province della regione, un servizio telematico rivolto alle aziende che si pone come obiettivo la semplificazione degli adempimenti amministrativi in materia di lavoro.

Il servizio, denominato SARE. acronimo di Semplificazione Amministrativa in Rete, permette di inviare telematicamente agli uffici competenti tutte le comunicazioni inerenti a un rapporto di lavoro, in particolare quelle di assunzione, di cessazione e di trasformazione del rapporto, il tutto nel rispetto delle normative vigenti.
 
L'attivazione del servizio avviene tramite una semplice richiesta da parte delle aziende o da parte dei soggetti da esse delegati (consulenti del lavoro, associazioni, etc.). Seguendo questi passi
- Non possiedi un account? Registrati!
- Azienda
- Compilare i campi del form
- spuntare "
- Effettuare l'accesso da  https://lavoroperte.regione.emilia-romagna.it/MyPortal/ con le credenziali scelte in fase di compilazione
- Cliccare su Profilo
- cliccare su "Stampa SARE" in fondo alla pagina
- stampare, sottoscrivere e inoltrare al numero di fax 0521 931 932 con documento di identità del richiedente ed eventuale autodichiarazione dei titoli  
- la richiesta viene istruita dagli uffici e una volta validata l'ufficio avvisa con mail dell'avvenuta validazione
. Si riceveranno successivamente le  credenziali di accesso al Servizio: i tempi di risposta sono mediamente molto brevi. Si ricorda, però che in base alla L.241/90 e s.m. il termine massimo di risposta per la P.A. è di 30 giorni, per cui si consiglia di inoltrare le richieste con un congruo anticipo

Una volta attivato il servizio, è possibile scaricare un software applicativo, SARE Client, dall’interfaccia sobria e lineare, mediante il quale sono generati i file da inoltrare al Server Sare; per chi invece possiede un proprio sistema gestionale in grado di generare un tracciato record compatibile (importanti aziende di software paghe e personale si sono già convenzionate col sistema SARE) non vi è alcuna necessità di installare SARE Client. L’inoltro delle comunicazioni al Server avviene tramite una connessione protetta autenticata da login e password: in questo modo il fruitore del servizio gestisce, in completa sicurezza, le pratiche amministrative con considerevoli risparmi in termini di tempi e di costi

Relativamente al Lavoro Domestico dal 17/02/2009 le comunicazioni relative al lavoro domestico dovranno pervenire esclusivamente all'INPS.

A partire dal 01 Aprile 2011 (Circolare n° 49 11 marzo 2011) la presentazione delle comunicazioni obbligatorie  dovranno avvenire attraverso uno dei seguenti canali:

          Web -  servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
      Contact Center Multicanale  - numero verde  803164
      Intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti agli stessi

Per approfondimenti sono disponibili informazioni sul sito dell’INPS               ( http://www.inps.it/ ) nella pagina dedicata.

 
 
Si ricorda, inoltre, che in caso di malfunzionamento dei servizi informatici è possibile l’utilizzo del Modello UNIURG da inviare al servizio Fax Server del Ministero al numero 848800131. In caso di mancato inoltro del file è possibile fare una comunicazione direttamente on line dalla pagina di accesso al servizio.
 
Si sottolinea che l’unica modalità d’invio prevista dalla normativa di riferimento è quella telematica. Altre modalità d’invio ( cartaceo, fax, mail) non hanno alcun valore legale in quanto non rispondenti al criterio della pluriefficacia.
 
Per chiarimenti sulle Comunicazioni Obbligatorie si veda la Circolare Ministeriale.
 
Scheda pratica per "SARE - Comunicazioni obbligatorie "
Per informazioni o chiarimenti Per supporto è possibile servirsi dei seguenti contatti: puntoascoltosare@provincia.parma.it

Martedì, mercoledì, venerdì ore 8.30-13.30
Lunedì e giovedì ore 8.30-17.00
Contattare il Centro per l'Impiego competente per il tuo territorio
ProprietÓ dell'articolo
creato: lunedý 15 ottobre 2007
modificato: giovedý 4 dicembre 2014